lunedì, marzo 15, 2010

Cena, vi spiego come si fa


Dunque, innanzitutto bisogna avere fame.
In qualunque momento della giornata, non importa quando, bisogna solo avere fame.
Se non avete fame, non cenate: non è la stessa cosa.

Ok, appurata la necessità di avere fame, vediamo come si fa.









1. Si apre il freezer e si prende una busta di "Pappardelle al ragù di cinghiale".

2. Si apre il mobile dove avete le pentole e si prende una padella, possibilmente non aderente, ma fondamentalmente una padella mediamente grande.

3. Si versano nella padella due cucchiai d'acqua e un filo di olio.

4. Si fa girare il liquido presente nella padella in modo che si espanda lungo tutta la superficie della stessa.

5. Si svuota nella padella il contenuto della busta di figura 1 e si poggia la padella sul fornello, accendendo la fiamma e regolandola su una situazione di fuoco medio.

6. Si controlla l'orario. Sono le 0.45 e la cottura deve durare circa sei minuti. Quindi, alle 0.50/0.51 bisogna stare attenti.

7. Quando sta per avvicinarsi l'ora X, e tipo mancano 1-2 minuti alla stessa...

8. ...e la vostra futura cena avrà più o meno quest'aspetto...

9. ...si apre nuovamente il freezer e si raccoglie la scatoletta di formaggio già grattugiato.

10. Si versa il formaggio sulla vostra futura cena, anche un po' a cazzo di cane, tanto tra pochi secondi si darà una bella girata.

11. Si raccoglie il barattolino di pepe nero dalla dispensa...

12. ...e ne si aggiunge un po' alla cena.

13. Si mescola un po'...

14. ...e si mette in tavola.

15. Chiaramente si mangia nella stessa padella utilizzata per cucinare e possibilmente utilizzando, oltre alla forchetta, anche il cucchiaio già sfruttato per il formaggio grattugiato.

Buon appetito!


10 commenti:

Stefania ha detto...

Hhahaahhahahaha, ma che bravo maritino saresti. E dimmi, la preparerai anche a me una di queste sere? :***

Ualone ha detto...

Ma anche una di queste mattine, la fame può venire in qualsiasi momento della giornata. :***

Giovanni ha detto...

Compàà bbaaastaaa ciiibi peeeecooottiiiii

Elena ha detto...

No, ma qui c'è una info che non conoscevo: il formaggio si può conservare in freezer? E come mai lo tieni lì e non nel frigo? E come se ne esce dal barattolo? E ancora grattugiato o a blocchi?

Kartone ha detto...

Fantastico il magnare direttamente nella padella, mi sa molto di Trinitá e Bambino.

Giovanni ha detto...

@kartone tu dovresti guardare meno film and andare a vivere un po' da solo e senza eccessivi soldini.

Ualone ha detto...

Sì, Elena, io appena lo compro dal supermercato lo schiaffo proprio direttamente in Freezer.
Si parla di confezioni di formaggio (parmigiano o grana, ma c'è anche dell'altro), già grattugiato.
Nel freezer lo puoi conservare praticamente per sempre, molto utile per me, che "cucino" raramente.
Dal freezer non esce a blocchettoni, ma immaginati i singoli "granelli" tutti molto appiccicati.
Come si diceva su Outcast, stai un po' lì con il cucchiaio a fare casino e lo "sciogli" in pochi secondi.

Anonimo ha detto...

Maestro assoluto dell'autoironia. Non ti rivelo la mia divertita enunciazione quando ho aperto l'intero post. Indizio : inizia con "ma vaff..." e finisce con "...ulo". Sei un maledetto genio ( Nemo Nihil from Gamesradar Forum ).

Ualone ha detto...

Ahahahah, ma non sono autoironico, questa è cucina seria! ;)

Anonimo ha detto...

Ma che cazzo ti mangi?